NUOVO UTENTE
Con la creazione di un account

          Sarai in grado di:

   - Visualizzare dati riservati solo per te in area privata
   - Essere sempre aggiornati sulle nostre attività e servizi
 UTENTE REGISTRATO
Esegui il Login
 NomeUtente 
 Password 

      Recupero Password
REGISTRAZIONE
21-04-2017/12:09:00 Visitato: 261
E' primavera.. sbocciano le valutazioni!

E' PRIMAVERA...
SBOCCIANO LE VALUTAZIONI!

Anche quest'anno “fervono" i lavori di valutazione del personale allo scopo di riconoscere i “meriti di ognuno" e “spronare" i lavoratori a porre in atto tutti gli sforzi per raggiungere gli obiettivi!

Poiché’ stiamo parlando di Poste Italiane, dove le carriere piu’ che votate alla meritocrazia sembrano appartenere alle capacita' individuali di scegliere la giusta “cordata”... dobbiamo prendere tutto con le “pinze" di una distaccata elevazione morale ... forse di altri tempi...!

Ci “aiutano" alcune riflessioni di un pensatore:

“Onori, ricchezze, riconoscimenti e cariche sono sempre stati attribuiti a coloro che se li meritavano, ovviamente secondo il canone di chi ne disponeva potendoli elargire, revocare, agevolare ecc. Sicché la meritocrazia, nel realizzare il criterio dei forti, è la legge del più forte!”

“Se a parole la meritocrazia promette di esaltare i migliori, nei fatti esiste solo per sanzionare i peggiori - individuati di volta in volta secondo il capriccio e gli interessi del dominus!”

“Non può sfuggire, ad esempio, che la liberalizzazione del mercato del lavoro non abbia minimamente prodotto vantaggi economici o di altro tipo per i lavoratori più diligenti e produttivi. Al contrario, precarizzando tutti ha disciplinato le pretese dei migliori e li ha resi più sfruttabili paventando decurtazioni, demansionamenti, perdita del lavoro.

È questa la meritocrazia. Il suo unico e vero premio è la promessa di non ricevere il castigo, almeno fino al giorno successivo!”

Caro Collega, se hai avuto il coraggio e la pazienza... di arrivare a leggere fino a qui... sicuramente sarai in grado di respingere al mittente non firmando o esprimendo la tua contrarietà’ a un giudizio su di te che non ti aggrada perche’ un tuo “superiore" ha magari voluto scaricare su di te le sue frustrazioni! Per tutto il resto serve “il sindacato"!

IL SEGRETARIO REGIONALE UGL-COM

WebTv UGL Comunicazioni  
 CCNL AZIENDALI 2
 LAVORO E GIURISPRUDENZA 0
 PENSIONI / T.F.R. 0
 BUSTA PAGA 0
CAMPAGNA TESSERAMENTO UGL COMUNICAZIONI 2019
Created & Powered By APL Sistemi
© 2019 UGL COMUNICAZIONI All Rights Reserved
UGL COMUNICAZIONI - Via di Santa Croce in Gerusalemme, 97 Roma
   
INFO
UGL COMUNICAZIONI
Dove Siamo | RSS
CONTATTI
Telefono  +39 06 70476547
Fax  +39 06 70476547
E-Mail  info@uglcomunicazioni.it
TERMINI E CONDIZIONI
Informativa sulla Privacy
Avvertenze
Cookie policy
MENU'
    Web Tv
    News & Comunicati
    Eventi
    Agenda
    Documenti
    Link & Numeri Utili
    Questionari & Sondaggi
    Domande Frequenti