NUOVO UTENTE
Con la creazione di un account

          Sarai in grado di:

   - Visualizzare dati riservati solo per te in area privata
   - Essere sempre aggiornati sulle nostre attività e servizi
 UTENTE REGISTRATO
Esegui il Login
 NomeUtente 
 Password 

      Recupero Password
REGISTRAZIONE
18-11-2016/00:00:00 Visitato: 602
MOBILITA' POSTE ITALIANE: E' ARRIVATA L'ORA DELLE RISPOSTE

POSTE: UGL, AL VIA MANIFESTAZIONI, RISPETTARE GRADUATORIE ANNUALI Roma, 18 nov. (AdnKronos) - Al via la prima delle manifestazioni in programma di Ugl Comunicazioni per sollecitare Poste al rispetto della mobilità sul territorio nazionale dei lavoratori postali. Oggi è toccato alla sede centrale di Poste Italiane dove "numerosi lavoratori hanno dato voce alla loro amarezza protestando per il comportamento dell'azienda la quale, pur attivando la redazione delle graduatorie annuali, non dà seguito al rispetto delle stesse, negando a migliaia di lavoratori il diritto di potersi ricongiungere alle proprie famiglie ed obbligandoli a dover lavorare e vivere in città distanti centinaia di km dai luoghi di origine, con un disagio sia psichico sia economico''. E' Salvatore Muscarella, segretario nazionale Ugl Comunicazioni a spiegare la mobilitazione. ''A partire oggi - conclude - l'impegno dell'Ugl Comunicazioni sarà forte e costante fino a quando l'azienda non si adopererà a dare finalmente seguito agli impegni sottoscritti‎''. POSTE: UGL "RISPETTARE GRADUATORIE ANNUALI PER LA MOBILITÀ" ROMA (ITALPRESS) - "Si e' svolta oggi sotto la sede centrale di Poste Italiane a Roma la prima delle manifestazioni che l'Ugl Comunicazioni sta organizzando in tutta Italia per il rispetto della mobilita' sul territorio nazionale dei lavoratori postali". Lo dichiara Salvatore Muscarella, segretario nazionale Ugl Comunicazioni. "Numerosi - sottolinea - i lavoratori e i rappresentanti territoriali del sindacato che oggi hanno dato voce alla loro amarezza protestando per il comportamento dell'azienda la quale, pur attivando la redazione delle graduatorie annuali, non da' seguito al rispetto delle stesse, negando a migliaia di lavoratori il diritto di potersi ricongiungere alle proprie famiglie ed obbligandoli a dover lavorare e vivere in citta' distanti centinaia di km dai luoghi di origine, con un disagio sia psichico sia economico. A partire oggi - conclude Muscarella - l'impegno dell'Ugl Comunicazioni sara' forte e costante fino a quando l'azienda non si adoperera' a dare finalmente seguito agli impegni sottoscritti".

WebTv UGL Comunicazioni  
 CCNL AZIENDALI 2
 LAVORO E GIURISPRUDENZA 0
 PENSIONI / T.F.R. 0
 BUSTA PAGA 0
CAMPAGNA TESSERAMENTO UGL COMUNICAZIONI 2019
Created & Powered By APL Sistemi
© 2019 UGL COMUNICAZIONI All Rights Reserved
UGL COMUNICAZIONI - Via di Santa Croce in Gerusalemme, 97 Roma
   
INFO
UGL COMUNICAZIONI
Dove Siamo | RSS
CONTATTI
Telefono  +39 06 70476547
Fax  +39 06 70476547
E-Mail  info@uglcomunicazioni.it
TERMINI E CONDIZIONI
Informativa sulla Privacy
Avvertenze
Cookie policy
MENU'
    Web Tv
    News & Comunicati
    Eventi
    Agenda
    Documenti
    Link & Numeri Utili
    Questionari & Sondaggi
    Domande Frequenti